martedì 13 agosto 2013

3° Trofeo dell'Angelo a Città Sant'Angelo

Dopo la fantasmagorica Miglianico Tour, che per il suo fascino e durezza, rimane tra le gare più affascianti in Italia, in mezzo alle tante gare che affollano i vari calendari podistici ho scelto una gara davvero bella, ma tanto, tanto impegnativa! Il 3° Trofeo dell'Angelo che si è tenuta a Città Sant'Angelo, uno dei Borghi più belli d'Italia

Per chi non lo conoscesse, Città Sant'Angelo è davvero un bellissimo paese. Il centro storico ti lascia davvero a bocca aperta e i bellissimi monumenti, le chiese, le piccole vie, le cosiddette "rue", i portici, sono davvero tenuti molto bene. 

Per quanto concerne la gara, si è rivelata davvero interessante, in primo luogo per le caratteristiche del percorso, in secondo luogo, per la qualità dei runner. Ma quale garetta di soli 8 km si può permettere gente come Denis Curzi, maratoneta a livello nazionale, Alberico De Cecco, e tanti, ma tanti atleti italiani, probabilmente in vacanza da queste parti e che non sono voluti mancare. Stesso discorso tra le donne. C'erano Marcella Mancini, Rita Mascitti e tante donne forti.

Il percorso è stato molto duro e ha fatto davvero selezione. Dopo due giri del centro storico, si imbocca la strada in discesa, degradando verso il Piano della Cona. Arrivati li, cambia la musica. Lentamente, ma gradualmente, la strada si inerpica sempre più. Più ci si avvicina all'arrivo, più aumenta la pendenza. Insomma, non propriamente uno scarico per me, che avevo corso il giorno prima la Miglianico Tour.

Sono molto soddisfatto di come ho corso questa gara. Non ho mai mollato, riuscendo a correre sempre anche con la massima pendenza, arrivando 41° assoluto e 2° di categoria (sono un eterno secondo!) qui la classifica.

Good run everybody!




Nessun commento: