martedì 10 giugno 2014

Notturna di Chieti 2014

Dopo tanto tempo, ieri sera ho rivissuto l’ebbrezza di una gara del Circuito Corrilabruzzo, la bellezza di stare in mezzo a tante altre persone che, come me, condividono la passione per il running.
Dopo le due mezze maratone corse precedentemente, questa bella gara, tutta scatto, grinta e velocità era quello che mi serviva per stimolarmi e dare una bella sferzata di energia alle mie corse. 
La Notturna di Chieti. Tutta salite e discese, mi piace tantissimo.
La gara è andata bene, considerando che da poco ho iniziato ad allenare la velocità.
I tre giri del percorso di Chieti li ho corsi sempre bene, in maniera regolare, senza mai tirare, sempre gestendomi al meglio.

Alla fine della gara, il mio Garmin dice che ho corso i 10.3 km in 42’33’’ alla media di 4.03’/km.
Ero felice da matti, sia per aver corso, sia per aver corso a quella media, in maniera facile e naturale.
Alla prossima amici runners!

2 commenti:

Gianna Spera ha detto...

E si, non solo il tuo Garmin, anch'io confermo che andavi velocissimo. Ero sulle scale della chiesa, andavi come un treno! Bravo MARIO

Mario Ricci ha detto...

Grazie Gianna per i complimenti! Mi hai riconosciuto e non ci siamo presentati? Male male :) La prossima volta che mi vedi fallo!
;)